LA PRESENZA DI DIO NEL CARCERE DI ARIENZO

Si è tenuto questa mattina nel carcere di Arienzo un evento a cura della Gmc Onlus, che ha coinvolto più di 80 detenuti della citata casa circondariale. Il penitenziario di Arienzo ha accolto gli operatori Gmc Onlus offrendo collaborazione e partecipazione, allestendo un locale interno al carcere, adibito alle riunioni di culto. All’iniziativa hanno partecipato più di 80 reclusi accompagnati da guardie ed educatori.

Gmc Onlus e Controtempo band all’evento evangelistico nel carcere di Arienzo

La partecipazione dei Controtempo band, gruppo musicale che da anni collabora con la Gmc onlus nelle carceri di tutta Italia, è stata determinante nell’edificazione e nell’incoraggiamento dei presenti mediante l’esecuzione di canti spirituali. Le lodi al Signore hanno toccato i cuori dei presenti i quali hanno potuto partecipare alla pace e alla gioia che solo Dio sa e può dare aprendo il loro cuore al Redentore.

Il pastore della Chiesa Cristiana Evangelica Adi di Santa Maria Capua Vetere, Domenico Turco, ha presenziato l’evento ed ha predicato il messaggio dalla Parola di Dio ai presenti. “L’attenzione, durante l’interno evento evangelistico, dei detenuti e degli operatori interni al carcere è stato disarmante”, affermano dalla Onlus, “possiamo insieme dire con gioia che il Signore veramente ha fatto tremare quella sala facendo percepire la Sua presenza in quel luogo tenebroso”

L’evento si è concluso con l’invito a continuare a partecipare alle riunioni evangelistiche che si tengono nel carcere di Arienzo ogni settimana. Alla fine della riunione gospel alcuni carcerati hanno manifestato il forte desiderio di ricevere una bibbia, alcuni operatori carcerari hanno manifestato il desiderio di partecipare alle riunioni di culto nelle Chiese Evangeliche circonvicine, tanti hanno ringraziato, “ma la cosa più bella è stata vedere un detenuto avanti negli anni, che con la voce tremante, si avvicina a noi”, spiegano dalla Gmc, “affermando: «avevo bisogno proprio di queste parole, adesso posso andare avanti, ci avete fatto sentire la presenza di Dio…»”. Il Signore ha toccato tanti cuori questa mattina dando dimostrazione del fatto che Egli ama il peccatore e manifesta la Sua gloria in tutti i cuori che si arrendono a Lui.

La gmc onlus e la band Controtempo non si fermano. Ci sono ancora molti progetti che hanno in programma di attuare in Campania e in tutta Italia e tanti sono gli eventi già programmati che prenderanno vita a breve…

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *